• Edizioni di altri A.A.:
  • 2019/2020
  • 2020/2021
  • 2021/2022
  • 2022/2023

  • Lingua Insegnamento:
    Italiano ed Inglese. 
  • Testi di riferimento:
    BIBLIOGRAFIA CONSIGLIATA
    (1) Boggio, L., & Seravalli, G. (2015). Lo sviluppo economico. I fatti, le teorie, le politiche. Il Mulino, Bologna.
    (2) Ulteriori materiali potranno essere indicati durante le lezioni.

    Per approfondimenti:
    (1) Rapporto sullo Sviluppo Umano 2020:
    http://hdr.undp.org/en/content/human-development-report-2020
    http://report.hdr.undp.org/.
    (2) Rapporto sullo sviluppo sostenibile globale 2019: https://sustainabledevelopment.un.org/globalsdreport/2019.
    (3) L'Agenda 2030 dell'Onu per lo sviluppo sostenibile: https://asvis.it/l-agenda-2030-dell-onu-per-lo-sviluppo-sostenibile/#. 
  • Obiettivi formativi:
    OBIETTIVI FORMATIVI
    Il corso si propone di fornire agli studenti le conoscenze di base per poter comprendere ed analizzare le dinamiche della crescita e dello sviluppo economico, a partire dai principi normativi derivanti sia dagli approcci teorici tradizionali che da quelli più recenti. L’insegnamento si propone anche di sollecitare la riflessione degli studenti sui profili etici della diverse teorie dello sviluppo economico e, specificamente, sui temi della disuguaglianza. I contenuti del corso si configurano, pertanto, come una delle materie fondamentali per raggiungere "una formazione finalizzata alla comprensione del funzionamento dei moderni sistemi economici e finanziari in funzione dello studio delle tematiche riguardanti il macro sviluppo socioeconomico", in coerenza con il regolamento didattico del Corso di Studi nel suo complesso.

    RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI

    CONOSCENZA E COMPRENSIONE
    Al termine del corso, gli studenti saranno in grado di comprendere le diverse teorie economiche riguardanti lo sviluppo ed avranno altresì acquisito la comprensione delle dinamiche della crescita economica e, non ultimo, la differenza fondamentale tra "crescita" e "sviluppo" di un Paese.

    CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
    Al termine del corso, gli studenti saranno in grado di applicare alcune tecniche di misurazione della crescita e dello sviluppo economico, nonché individuare i sottostanti approcci teorici al fine di avere a disposizione le metodologie essenziali per affrontare analisi critiche e/o quantitative dei relativi fenomeni reali contemporanei.

    ABILITA' COMUNICATIVE
    Al termine del corso gli studenti saranno in grado di utilizzare il linguaggio economico in modo adeguato, nonché esporre e discutere - con maggiore rigore rispetto al secondo anno del Corso di Studi - le relazioni tra alcune delle variabili macroeconomiche presenti nei modelli di crescita e di sviluppo considerati. 
  • Prerequisiti:
    PREREQUISITI
    Non ci sono prerequisiti particolari per questo insegnamento. Tuttavia, la
    conoscenza di base della microeconomia e della macroeconomia rappresenta un beneficio a vantaggio di quegli studenti che ne sono già in possesso. 
  • Metodi didattici:
    METODI DIDATTICI
    Lezioni frontali e seminari
    scientifici. Attività di tutoraggio che si configura nel seguire individualmente o in gruppo gli studenti dopo la fase didattica in aula. Sarà incentivato, inoltre, lo sviluppo di discussioni critiche con gli studenti sugli argomenti trattati durante le lezioni, con la sollecitazione a confrontare le assunzioni ed i risultati della teoria economica standard con la realtà dei sistemi economici contemporanei e le sfide del mondo reale. 
  • Modalità di verifica dell'apprendimento:
    VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO
    (1) Verifiche formative: esercitazioni in itinere ed (eventuali) esami parziali.
    (2) Verifica sommativa: prova finale con domande a risposta chiusa e/o aperta.
    (3) Valutazione finale: voto finale espresso in trentesimi. 
  • Sostenibilità:
    SOSTENIBILITA'
    Fondamentale per l'economia della crescita e dello sviluppo è la comprensione del concetto di sostenibilità. Questo, ovviamente, contribuisce di per sé al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite. In particolare, persegue quasi tutti i diciassette obiettivi per diventare un elemento prezioso in progetti di ricerca e tesi nonché un driver di azioni di innovazione sociale. Questi obiettivi hanno validità universale, vale a dire, tutti i paesi ed i loro cittadini possono e dovrebbero dare il proprio contributo al raggiungimento degli stessi obiettivi secondo le loro effettive capacità a partire dalle attività di insegnamento e apprendimento in economia dello sviluppo, frequenza, voti, attività accademiche ed attività extra-curriculari. 
  • Altre Informazioni:
    ULTERIORI INFORMAZIONI
    Qualora il quadro normativo-sanitario e le disposizioni d'Ateneo lo
    prevedessero, le attività didattiche e i connessi ricevimenti nonché gli
    esami di profitto potranno svolgersi in modalità telematica (totale o parziale) via Ms Teams o altre piattaforme online idonee allo scopo. Per ogni ulteriore informazione e aggiornamento si rinvia alla consultazione del portale d'Ateneo. 

CONTENUTI
I contenuti del corso coprono l'intera tematica di base dell'economia della crescita e dello sviluppo. Inoltre e complementare a quanto sopra è la tematica dello sviluppo sostenibile e, più in generale, del concetto di sostenibilità.

PROGRAMMA ESTESO
(1) Sviluppo economico e sviluppo umano integrale. Differenze fra crescita e sviluppo economico. Sviluppo e distribuzione del reddito. Sviluppo umano e disuguaglianze.
(2) I fatti stilizzati.
L'andamento del PIL e della produttività del lavoro. L'accumulazione di capitale. Il profitto e la quota salari. La contabilità della crescita.
(3) La teoria della crescita.
La teoria classica dello "sviluppo". La teoria neoclassica della crescita. La teoria neokeynesiana della crescita. I principali indicatori della crescita e dello sviluppo.
(4) L'innovazione tecnologica.
Gli effetti dell'innovazione tecnologica e del progresso tecnico. I paesi sottosviluppati ed in via di sviluppo: problemi irrisolti.
(5) Ritardo, rincorsa e convergenza.
La convergenza nel modello classico. Convergenza incondizionata: evidenza o mancanza? La convergenza condizionata.
(6) Rendimenti crescenti e crescita. Performance reali.
Le economie di scala. Il ruolo della domanda e della competitività internazionale.
(7) La crescita endogena.
Caratteristiche generali. Il ruolo del capitale umano. Alcuni modelli di crescita endogena.
(8) Rapporti internazionali e sviluppo economico.
Nord e Sud, centro e periferia nell'economia mondiale. Crescita e ragioni di scambio. Sviluppo, debito estero e vincolo della bilancia dei pagamenti.
(9) Mercato e istituzioni pubbliche nei paesi in via di sviluppo.
Mercato e istituzioni pubbliche nelle dinamiche dello sviluppo. I beni pubblici. La stabilizzazione macroeconomica.
(10) La sostenibilità dello sviluppo.
(11) Economia sperimentale dello sviluppo.

Avvisi

Nessun avviso in evidenza

Documenti

Nessun documento in evidenza

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram